Ovunque andiate... che i vostri piedi non inciampino, che le vostre braccia non si indeboliscano e che le vostre parole siano veritiere. Allora le vostre speranze saranno esaudite e le vostre iniziative avranno successo (Fabio, da una Preghiera tribale del nord Thailandia).

venerdì 7 luglio 2017

Aumenta l'età per ricevere i benefici per la vecchiaia

Il governo sta progettando di aumentare l'età in cui le persone potranno beneficiare di prestazioni di vecchiaia da 55 a 60 anni vista la crescente popolazione anziana del paese.
Il segretario generale dell'Ufficio per la previdenza sociale (SSO) Suradej Waleeittikul ha ammesso che al suo ufficio è stato assegnata la revisione dello schema, che includerà il rinvio di cinque anni dell'età ammissibil per richiedere prestazioni di vecchiaia.

A partire da maggio di quest'anno, il programma ha riguardato 14.148.310 persone in Thailandia.
"Offriremo alcuni incentivi per incoraggiare le persone assicurate a iniziare a ricevere i benefici in un'età più tardA", ha detto.
Suradej ha affermato che una sottocommissione, istituita dall'Osservatorio per la revisione dello schema, ha anche considerato l'aumento del massimale retributivo per il calcolo dei contributi mensili allo schema da 15.000 a 20.000 baht (1 euro 38 baht circa).
Più alto è il massimale, più contributi i dipendenti e i datori di lavoro pagano ogni mese per risparmiare per la loro pensione.
"Questo aumento del massimale è stato sostenuto da varie parti. È un modo per aumentare il reddito delle persone assicurate durante il loro pensionamento ", ha detto Suradej.
Una sottocommissione prenderà in considerazione il piano
Ha detto che la sottocommissione si riunirà l'11 luglio per considerare il piano. "Dopo aver deciso sul piano, si terranno audizioni pubbliche su questo argomento in tutto il paese tra luglio e agosto. Le raccomandazioni fatte durante le manifestazioni saranno prese in considerazione quando si migliorerà lo schema ", ha detto.
Il comitato tailandese di solidarietà del lavoro (TLSC) intanto intende organizzare una discussione sull'idea di rinviare i benefici per la vecchiaia il 23 luglio.
"Invitiamo tutte le parti interessate e gli accademici alla discussione", ha dichiarato ieri il presidente Sawit Kaewwan, TLSC. "Dobbiamo assicurare che le voci di tutte le parti interessate siano ascoltate".
"Prenderemo in considerazione questa proposta e altre opzioni prima di dare raccomandazioni al ministro del lavoro", ha aggiunto Sawit.
Ha affermato che le autorità competenti devono seguire attentamente la questione in quanto sarebbero correlate agli sforzi per riformare il regime di sicurezza sociale del paese. "Il regime ha bisogno di una riforma urgente", ha detto.
Al 31 maggio di quest'anno, il Fondo di Previdenza Sociale,  che finanzia il regime di previdenza, ha accumulato fondi di investimento di 1,6 trilioni di baht. Dell'importo, circa 1,13 triliardi di baht  proviene dai contributi mensili pagati da assicurati, datori di lavoro e dal governo. Il resto sono i vantaggi derivanti dall'importo.

FONTE: http://www.nationmultimedia.com/news/national/30320095

Living Siam | Il magazine su Thailandia e sud-est asiatico
www.livingsiam.com
Segui su Living Siam le principali notizie sulla Thailandia e il sud est asiatico, reportage di viaggio, info su visti, itinerari, ristoranti, hotel o voli.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...